In stock scheda in PDF
D-mannoro

In caso di infezioni batteriche la tempestività nell’intervento assume un ruolo fondamentale per scongiurare la proliferazione ed impedire l’acutizzarsi del dolore e dei danni causati dai batteri stessi.

L’utilizzo di D-MANNORO® (D-mannosio orosolubile) ha i suoi principali vantaggi nella comodità di poter disporre di una quantità di D-mannosio atta a contrastare i batteri responsabili delle cistiti (Escherichia coli, Klebsiella, Enterococco fecale, ecc) in una forma sempre pronta e senza necessità di disporre di acqua.
L’assunzione sub-linguale, oltre ad essere più comoda e più rapida, permette un’assimilazione più veloce del prodotto rispetto ad altre forme, con conseguente diminuzione dei tempi di risposta del nostro organismo.

Utile in caso di infezioni causate da batteri ureasi positivi come Proteus e Pseudomonas.
Può essere utilizzato anche per lunghi periodi, non ha effetti collaterali, non interagisce con alcun farmaco, non dà rischi di sovradosaggio né di assuefazione. Può essere usato da diabetici, celiaci, in gravidanza e in allattamento.

INGREDIENTI:
Una bustina di D-MANNORO® contiene 1 grammo di D-mannosio.

Eccipienti: sorbitolo, maltodestrine, biossido di silicio, sucralosio

dose consigliata: Si consiglia l’assunzione di due bustine giornaliere, a stomaco vuoto, per tre/quattro settimane.
Per una maggior efficacia non assumere cibi e non urinare nell’ora successiva all’assunzione.

AVVERTENZE: Tenere fuori della portata dei bambini. Non superare le dosi consigliate.
Gli integratori non vanno intesi come sostituti di dieta variata ed equilibrata e di un sano stile di vita.

NON CONTIENE: Glutine, Lattosio, Coloranti, Zuccheri aggiunti.

 

Il D-MANNORO® è preparato nel Laboratorio Terapeutico MR di Firenze su formulazione della Deakos srl. Il prodotto è registrato nel marchio e notificato al Ministero della Salute.

Il D-MANNORO® è disponibile in farmacia al prezzo di € 27,90 nella confezione da 30 bustine da 2g l'una.

 

BIBLIOGRAFIA

1. Cusumano CK, Pinkner JS, Han Z, Handerson JP, Croweley JR, Hultgren SJ. Treatment and prevention of urinary tract infection with orally active FimH inhibitors. Sci Transl Med Nov 2011. 3(109):109-115.

2. Jiang X, Abgottspon D, Kleeb S, Rabbani S, Ernst B. Antiadhesion Therapy for Urynary Tract Infections .- J.Med.Chem. 2012, 55 (10), 4700-4713.

3. Kranjčec B, Papeš D, Altarac S. D-mannose powder for prophylaxis of recurrent urinary tract infections in women: a randomized clinical trial. World J Urol. 2013 Apr 30.

4. Michaels EK, Chmiel JS, Plotkin BJ, Schaeffer AJ. Effect of D-mannose and D-glucose on Escherichia coli bacteriuria in rats. Urol Res 1983; 11: 97–102.

5. Porru D, Parmigiani A, Tinelli C, Barletta D, Choussos D, Di Franco C, Bobbi V, Bassi S, Miller O, Gardella B, Nappi RE, Spinillo A and Rovereto B. Oral D-mannose in recurrent urinary tract infections in women: A pilot study. J Clin Urol 2014; 20 (10) 1–6.

6. Sharon N. Carbohydrates as future anti-adhesion drugs for infectious diseases. Biochim Biophys Acta 2006; 1760(4):527-37.

7. Wellens A, Garofalo C, Nguyen H, Van Gerven N, Bouckaert J. Intervening with urinary tract infections using anti- adhesives based on crystal structure of the FimH-ologomannose-3 complex. PLoS one 2008; 3(4):e2040.

8. A. Graziottin, P.P. Zanello, G. D’Errico. Cistiti e vaginiti recidivanti: ruolo dei biofilm e delle persister cells. Dalla fisiopatologia a nuove strategie terapeutiche. Min. Ginecol 2014, 66;(5) 497-512.

EURO 19.90
EURO 27.90